Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

La bibbia satanica - Anton LaVey

 

 

La bibbia satanica - Anton LaVey

 

Il satanismo di LaVey o satanismo laveyano è una visione del mondo e della vita, ufficialmente praticata dalla Chiesa di Satana.

Il suo teorizzatore e fondatore fu Anton Szandor LaVey, un esoterista, scrittore e musicista statunitense, che per un periodo lavorò anche come fotografo della polizia scientifica, fondatore dell'organizzazione religiosa chiamata Chiesa di Satana

Nel 1960 LaVey incontrò il coetaneo Kenneth Anger, cineasta di successo – interessato a girare un film sul satanismo – e fondarono insieme un club occultistico denominato “Magic circle”. Sarà il primo passo verso la costituzione della Chiesa di satana, fondata durante la notte di Valpurga, il 30 aprile del 1966. La curiosità generale fece sì che la “chiesa” accogliesse da subito numerosi adepti, specie del mondo del cinema e dello spettacolo, o intellettuali di tendenza del tempo, sempre alla ricerca di novità e di pubblicità gratuita. L’opinione pubblica non giudicava negativamente l’appartenenza di alcuni divi di Hollywood e della musica rock alla congrega di LaVey, considerandola una delle tante eccentricità degli artisti.

La Bibbia Satanica è un'autentica pietra miliare per lo sviluppo del nostro immaginario: basti pensare che – all'interno o all'esterno del testo – le connessioni con la cultura pop si sprecano, dalla cinematografia del regista undeground hollywoodiano Kenneth Anger ai miti di Cthulhu di Lovecraft, dai misfatti di Charles Manson alla nascita delle avanguardie musicali nu-metal.

Come molti satanisti, Anton LaVey negò l'esistenza di Satana. Ad esempio, Ozzy Osbourne, conosciuto per aver glorificato musicalmente il demonio, ha spesso negato di essere un devoto del Maligno. Certamente, Marilyn Manson, ordinato sacerdote dalla Church of Satan di LaVey, ammetterà il culto satanico... Nient'affatto! Afferma Manson: «Il satanismo non consiste in sacrifici rituali, nella profanazione di tombe o nell'adorazione del demonio. Il diavolo non esiste. Il satanismo è l'adorazione di sè stessi, perché ognuno è responsabile del proprio bene e del proprio male».

La Satanic Bible subì un forte influsso di natura filosofica da parte di molti scrittori, soprattutto di Ayn Rand (vero nome Alissa Zinovievna Rosenbaum; 1905-1982), di Friedrich Nietzsche (1844-1900) e di Aleister Crowley .

Quando qualcuno coniò il detto «la dinamite entra in piccoli pacchi», creò la descrizione più esatta di Anton LaVey, un uomo di bassa statura. In una lettera personale, scrisse Anton LaVey: «Con la mia svastica sono forte. I miei amuleti satanici mi danno potere. Non sono più un disadattato, con i foruncoli, il soffio al cuore e i piedi piatti».

La Church of Satan è stata ufficialmente riconosciuta dal governo americano e dall'esercito. Egli trasformò una vecchia casa vittoriana, al 6114 di California Street, in ciò che venne in seguito definito The Black House («la Casa Nera»).

 

 

 

                    LA BIBBIA DI SATANA - Versione pdf    

 

                     

 

 

 

 

Leggi Anche

 

IL NECRONOMICON

 

CLAVICOLA DI SALOMONE

 

INIZIAZIONE ALLA KABBALAH EBRAICA

 

LE VISIONI DELL'ALDILA' DI HIERONYMUS BOSCH

 

DE MAGIA DE VINCULIS IN GENERE

 

INIZIAZIONE ALL'ALTA MAGIA

 

IL GRIMORIO DI PAPA ONORIO

 

LA BIBBIA SATANICA

 

MAGIA PRATICA

 

STUDIO SUI NUMERI

 

LA MASSONERIA

 

DEL CONGRESSO NOTTURNO DELLE LAMMIE

 

LA PIETRA GREZZA

 

IL LIBRO DETTO STREGA O DELLE ILLUSIONI DEL DEMONIO

 

MAGIA NATURALE

 

SPACCIO DELLA BESTIA TRIONFANTE

 

ESERCIZI SPIRITUALI DI S.IGNAZIO DI LOYOLA

 

I BENANDANTI - STREGONERIA E CULTI AGRARI TRA 500 e 600

 

IL LIBRO DI MORMON

 

VERA STORIA DELL'ANTICO EGITTO

 

MAGIA SEXUALIS

 

SACRO SALTERIO DI LUCIFERO